Quest’anno per la prima volta ci è stato chiesto di proporre un’esperienza di Teatro Creativo e di Movimento TCM® nello spazio all’aperto di una scuola primaria di Milano. Il progetto coinvolge tutte le classi, dalla prima alla quinta e consiste in quattro incontri per classe. La responsabile scolastica del progetto ha sposato la nostra idea di proporre il laboratorio teatrale senza finalità artistiche ma come esperienza di movimento, espressività ed emozioni da vivere nel momento presente, specialmente in un periodo come questo. 

Teatro Creativo e di Movimento TCM® all’aperto

Abbiamo iniziato con i più grandi in autunno, quando le giornate non erano ancora fredde e abbiamo ripreso in primavera con i più piccoli.

I genitori delle classi quarte, al termine dell’esperienza autunnale hanno scelto di donare per Natale ai bambini altre lezioni che sono in programma a breve.

Ci fa piacere che le famiglie abbiano riconosciuto l’esperienza come positiva tanto da volerla ampliare.

In questi anni abbiamo adattato il Teatro Creativo e di Movimento TCM® a diversi spazi ma è la prima volta che svolgiamo un progetto all’aperto.

Il giardino dell’istituto è molto grande, con alberi, scuole adiacenti e il nostro palcoscenico è lo spazio di un campo da basket/pallavolo. 

Come sempre accade quando ci si trova davanti a un’esperienza nuova, si rimane un po’ spiazzati, specialmente quando essa non ci permette di agire “come al solito”. 

Uno spazio senza confini definiti, il terreno asfaltato che non consente di lavorare su diversi piani dello spazio e l’impossibilità di utilizzare la musica, che è tra i principali strumenti del Teatro Creativo e di Movimento TCM®, ci hanno invitato a trovare nuove risorse, quali piccoli strumentini e diversi materiali con cui fare esperienza.

Ciò che ci diverte di più è improvvisare anche noi con quel che c’è.

Un piccolo ramo trovato sotto gli alberi o una margherita raccolta nel prato possono diventare una bacchetta magica per viaggiare nello spazio e i cerchi della palestra piccoli pianeti da esplorare. Anche ciò che offre l’ambiente dal punto di vista acustico può essere utilizzato come stimolo di movimento: il rumore del martello del muratore che lavora alla ristrutturazione del palazzo di fronte; le voci dei bambini della scuola materna accanto; il canto degli uccelli sugli alberi. Rumori e suoni suggeriscono ritmi e qualità di movimento differenti.

Può capitare di avere spettatori improvvisi, come altre classi che scendono in giardino per fare la merenda o piccoli scoiattoli che scorrazzano sugli alberi e i davanzali delle finestre della scuola.

Superate le difficoltà iniziali, soprattutto con i più piccoli che necessitano un maggiore contenimento, ci siamo accorte col Teatro Creativo e di Movimento TCM® all’aperto stimola i sensi e la fantasia ed è un interessante esercizio per trasformare i limiti in possibilità creative

L’ennesima riprova che il metodo che usiamo e di cui ti parliamo è flessibile e ben si adatta a praticamente tutti i contesti.

Se vuoi provare a capire se può essere adatto alla tua scuola, alla scuola dei tuoi figli. O se vuoi diventare un operatore che utilizza il metodo del Teatro Creativo e di Movimento TCM® SCRIVICI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe anche interessarti...